Loading...
Regole per esportare negli Stati Uniti 2018-01-11T17:55:51+00:00

Perchè essere negli Stati Uniti…

Il Mercato Americano è il più importante mercato di esportazione per le aziende Europee ed è sempre molto interessante per una serie di elementi facilmente comprensibili:

  • l’economia statunitense è in netta ripresa, costituita da un mercato di oltre 325 milioni di abitanti con PIL procapite medio-alto;
  • Il sistema politico è stabile e attento allo start up di nuove imprese e allo sviluppo di quelle esistenti;
  • Il made in EU per gli americani è sinonimo di qualità, storia, cultura; ad esempio a vantaggio delle aziende Italiane, il Made in Italy è sempre molto apprezzato, anche in settori come la meccanica;
  • La burocrazia americana ha regole chiare e semplici, è trasparente, non ostacola lo sviluppo ma é al servizio delle aziende, fornisce risposte rapide per autorizzazioni e delibere;
  • Sono presenti reali incentivi (sconti fiscali, finanziamenti agevolati, etc) alle aziende che investono e assumono personale locale;
  • Il costo dell’energia è ridotto rispetto a quello italiano e il mercato del lavoro è flessibile, orientato alla meritocrazia e allo sviluppo del business aziendale;
  • La risoluzione dei contenzioni tra aziende è rapida, corruzioni E concussioni sono praticamente assenti;
  • L’impatto fiscale sulle aziende è sensibilmente inferiore a quello Europeo e soprattutto a quello italiano.

Vendere ed avere successo negli USA significa vendere ancora di più negli altri paesi: molti buyer (sudamericani, asiatici ed anche europei) raccolgono informazioni e si rivolgono alle filiali negli Stati Uniti, anziché alla casa madre europea, per l’acquisto di prodotti per la propria azienda di origine.

Le suddette considerazioni rendono gli Stati Uniti il mercato più attraente per tutte le aziende del mondo e questo motivo, anche il più competitivo; è necessario quindi studiare bene la strategia di ingresso nel mercato USA, attraverso dettagliate analisi di mercato e solidi business plan.